• Walid Raad
    Yet Another Letter to the Reader

    Talk 2 febbraio 2017 h 18:00
    Opening 3 febbraio 2017 h 18:30

    Info
  • Unnamed.jpeg

    FELIX SCHRAMM
    DUO

    1 dicembre - 13 gennaio 2017
    INAUGURAZIONE 30 NOVEMBRE 2016, ORE18.30

    Info
  • Asseslide

    CITTÀ INSEPARABILI E BUONI INCONTRI

    INCONTRO CON GILES SMITH DEL COLLETTIVO ASSEMBLE

    21 ottobre 2016 dalle 16.00 alle 18.00
    ISIA ROMA DESIGN, P.zza della Maddalena 53

    Info
  • Donoslie

    IL DONO
    CAPITOLO I - IL DONO IMPREVISTO DELL'ARTE

    Ciclo di incontri a cura di Stefano Velotti e Fondazione VOLUME!

    13 ottobre 2016 ore 18.00

    Info
  • Resinonpaper

    Avish Khebrehzadeh

    Inaugurazione 12 aprile 2016 ore 19:00

    Time past hath been long

    Info
  • Branzihome3

    Andrea Branzi
    Anime

    23 Gennaio - 4 Marzo 2016

    Inaugurazione Venerdì 22 Gennaio ore 18:30

    Anime,
    un’installazione site specific dell’architetto e designer Andrea Branzi.

    Info
  • Siderare 2015

    Siderare

    13-14-15 SETTEMBRE 2015

    Info
  • Fmorellet

    FONDAZIONE VOLUME! Passaggi

    Opening 12 Giugno h18:30

    13 Giugno 2015 - 20 Gennaio 2016

    Museo d’arte moderna e contemporanea
    di Saint-Etienne Metropole

    Info
  • Fondazione Volume!

    un lavoro in via san francesco di sales

Agostino Petrillo per Città inseparabili e buoni incontri

Agostino Petrillo
6 marzo 2017 h 16:00
Liceo Ginnasio Immanuel Kant
Piazza Francesco Zambeccari, 19, Roma

Il 6 marzo 2017 dalle 16:00 presso il Liceo Ginnasio Immanuel Kant di Tor Pignattara, nell’ambito del progetto Città inseparabili e buoni incontri, la Fondazione VOLUME! ospiterà Agostino Petrillo, professore di Sociologia Urbana al Politecnico di Milano.

Il suo lavoro di ricerca verte su metropoli, conflitti urbani, globalizzazione e immigrazione. È collaboratore di diverse riviste, tra cui: Archivio di studi urbani e regionali, Sociologia Ur-bana e Rurale, Mondi Migranti, Filosofia Politica, Territorio. Tra i suoi lavori: La città perduta. Eclissi della dimensione urbana nel mondo contemporaneo, Dedalo, Bari 2000; Max Weber e la sociologia della città, Angeli, Milano 2001; Città in rivolta. Los Angeles, Buenos Aires, Genova, Ombrecorte, Verona 2004; Identità urbane in trasformazione, Coedit, Genova 2005; Villaggi città megalopoli, Carocci, Roma 2006, Peripherein. Pensare diversamente la periferia, Angeli Milano 2013 e 2016.
In occasione di questo incontro aperto Petrillo discuterà delle possibilità che nascono da un nuovo modo di intendere la periferia.
“Povertà, marginalità e frammentazione urbana non sono più confinate alle realtà del sot-tosviluppo, - scrive Petrillo - ma come conseguenza della crisi si affermano anche nei paesi sviluppati, delineando una serie di importanti interrogativi sulla tenuta sociale delle città: il desolato presente in cui vivono molti abitanti del pianeta rischia di rappresentare un’anticipazione del nostro futuro.
Rispetto a ciò poco praticabili sembrano le alternative proposte dalle nuove forme di go-vernance della povertà, così come altrettanto inefficaci appaiono le prospettive di ‘fuga individuale’ dai quartieri della emarginazione. Nonostante il quadro inquietante, che emerge dall’analisi delle grandi trasformazioni planetarie e dall’impatto che queste hanno sulle singole città, l’intervento presenta un invito a pensare diversamente la periferia. Infatti al di là della miserie del presente rimangono aperti spazi di speranza: la periferia non è più quella di un tempo, esiste una nuova eterogeneità e intelligenza delle periferie e quindi nello stesso divenire periferia di parti sempre più consistenti delle nostre città risiede anche la possibilità di un recupero generalizzato della dimensione urbana e di modalità di vita associata più civili e più giuste”.

Info:
Titolo: La democrazia delle moltitudini/Città inseparabili e buoni incontri
Luogo: Liceo Ginnasio Immanuel Kant
Piazza Francesco Zambeccari, 19, 00177 Roma
Timing: 6 marzo 2017 Agostino Petrillo
3 aprile 2017 Fosbury Architecture/Antonio Laruffa/ Alterazioni Video
Info: fondazionevolume.com, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., tel 06 6892431
Ufficio Stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fondazione Volume!

"Il principale scopo della Fondazione è di sostenere l’idea pubblica di cultura, promuovere un costante dialogo con l’arte, mantenere fertili relazioni con i differenti ambiti del sapere."

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato sul mondo di VOLUME!